Melagorai

Acquista on line il Succo di mela del LagoraiConsegna in tutta Italia in 2/5 giorni

Consegna in tutta Italia in 2/5 giorni 0
26 marzo 2019

I consigli dell’agricoltore: ad aprile scerbatura e concimazione

Maso Paterno: ad aprile prepariamo i nostri meli a un'ottima fruttificazione!

 

 

La primavera è cominciata, i rami dei meli sono colmi di gemme pronte a sbocciare in incantevoli fiori bianchi dalle sfumature rosee, il manto erboso si sta riempiendo di splendidi fiori: dalle margherite ai denti di leone e la campagna si anima con trattori,
macchine agricole e addetti in movimento.

Tra le varie cose da fare ad aprile in un meleto, la scerbatura e la concimazioni sono due importante attività. Nel meleto di Succo Melagorai,
una speciale macchina agricola chiamata trinciatrice passerà in ogni fila di meli a tagliare il manto erboso.
Questa operazione è importante, perché l’erba se lasciata crescere soffocherebbe i meli e renderebbe il terreno meno ricco di nutrienti.
Nessun diserbante viene utilizzato, nel rispetto dell’ambiente e degli insetti.

I consigli dell’agricoltore: ad aprile scerbatura aprile-2018-campo-di-mele_46_1.jpeg (Art. corrente, Pag. 1, Foto ridotta)

La concimazione è essenziale per conferire alla pianta e al terreno nuovi e maggiori nutrienti.
Ad aprile viene fatta dopo la fioritura,

così da apportare un fresco sostegno nutritivo alla pianta che da ora sarà impegnata nella fruttificazione. Nel meleto di azienda agricola Maso Paterno le piante vengono concimate con due tipi di sterco animale. Solitamente viene mescolato dello stallatico, letame di cavallo proveniente da un maneggio vicino, a del letame di mucca, anche questo proveniente da stalle limitrofe presenti in Valsugana.
Quindi un concime biologico e organico, che viene raccolto in azienda in un'apposita area per circa 9-12 mesi.
Il concime per essere utilizzato deve completare la fase di compostaggio, infatti una concimazione ricca di batteri e calda rischierebbe di uccidere la pianta. Ad aprile accompagniamo le nostre piante ad affrontare al meglio le stagioni successive, rendendole forti e sane per un'ottima fruttificazione.